Un mondo di crescente violenza חָמָס (Genesi 4,23)

21 Giugno 2022

Lamech disse alle mogli:
«Ada e Zilla, ascoltate la mia voce;
mogli di Lamech, porgete l’orecchio al mio dire:
Ho ucciso un uomo per una mia scalfittura
e un ragazzo per un mio livido

Genesi 4,23

Il cosiddetto canto di Lamech è in forte contrasto con il mood creato dai versetti precedenti. Insieme con lo sviluppo culturale e sociale c’è anche la crescita del male.

Questo piccolo brano – insieme al versetto seguente (v.24) – costituisce il centro di un racconto la cui cornice è costituita dai due annunci di nascita (vv. 20-22 e v. 25). È un canto selvaggio e descrive, dopo una apparente distrazione dal tema, il clima di crescente violenza sulla terra abitata dall’uomo.

Un piccolo segreto nascosto nel testo

La seconda parte del versetto presenta un problema lessicale. Si tratta di un parallelismo sinonimico, ossia di due frasi che si riprendono per formulare e rafforzare l’idea che si vuol dare. Tuttavia, al termine uomo (in Ebraico אִיש ‘ish) corrisponde il termine ragazzo (in Ebraico יֶלָד yèled) .

Ma tale corrispondenza non è caratteristica di un vero parallelismo. Ci si aspetterebbe, infatti, che ad uomo per esempio, corrispondesse figlio d’uomo (cfr. Nm 23,19 ed anche Sal 8,5).

Del resto, il confronto più lampante è la frase precedente, dove Ada Zilla sono riprese col sinonimo mogli di Lamech. Il termine yeled, invece, copre un’ampia gamma di età.

Si tratta, sostanzialmente, di un metodo – stilisticamente un po’ maldestro – per dire come anche il più piccolo affronto fatto da persone di ogni età, viene ripagato con una violenza incredibilmente sproporzionata.

Il diluvio, che segna l’apice di questa sezione, non è causato dal peccato, ma dalla violenza (in Ebr. hamas חָמָס) che corrompe il cuore dell’uomo.

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Il cielo, la terra e i loro abitanti

Il cielo, la terra e i loro abitanti

La quarta e la quinta parola della Bibbia ebraica – אֵ֥ת הַשָּׁמַ֖יִם וְאֵ֥ת הָאָֽרֶץ et hashamayìm we'et ha'àrets (Genesi 1,1) – vengono generalmente tradotte nelle nostre bibbie con le seguenti parole: il cielo e la terra. Cielo e terra: il tutto? Mentre per noi...

Tutta colpa del diavolo?

Tutta colpa del diavolo?

Il Signore Dio disse alla donna: Che hai fatto? Rispose la donna: il serpente mi ha ingannata e io ho mangiato Genesi 3,13 Né l'uomo né la donna si prende la responsabilità delle proprie azioni. Questo è chiaro e viene ribadito ogni volta che, nei più diversi...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Perché si ha paura di essere nudi?

Rispose: «Ho udito il tuo passo nel giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto». Genesi 3,10 Perché Adamo ebbe paura? Cosa significa essere nudi? Significa la consapevolezza di essere creature davanti a Dio, bisognose di affidarsi a lui - e solo a...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

2 + 9 =

error: Il contenuto è protetto