Quando nacque Gesù?

Scritto da Simone Venturini

26 Dicembre 2020

Perché non conosciamo la data precisa della nascita di Gesù? Gesù, infatti, non nacque il 25 dicembre, che è invece una data presa in prestito dal calendario religioso degli antichi romani.

Proprio in quel giorno veniva festeggiato a Roma il sol invictus, ossia il “sole vittorioso” sulla notte che, a partire da quei giorni, iniziava lentamente ad accorciarsi, mentre il giorno, altrettanto lentamente, iniziava invece ad allungarsi.

Poiché già nel vangelo Gesù era simbolicamente paragonato ad un “sole che sorge” (Luca 1,78), i primi cristiani iniziarono a commemorare la nascita di Gesù il 25 dicembre, a partire dal III sec. d.C. I vangeli non forniscono alcuna indicazione diretta riguardante la nascita di Gesù.

Una ipotesi …

Secondo alcuni, la presenza di pastori e di greggi (Luca cap. 2) durante la notte dimostrerebbe che Gesù non nacque in inverno, bensì durante la primavera, quando il clima permetteva già di dormire all’aperto.

Un’altra indicazione, sebbene più indiretta, deriverebbe ancora dal vangelo di Luca (Luca 2,5; 1,8), in cui si dice che l’annuncio del concepimento di Giovanni Battista avvenne mentre Zaccaria, suo padre, stava officiando nel Tempio di Gerusalemme durante il turno della classe sacerdotale di Abia, alla quale apparteneva.

Secondo Luca 1,26, sei mesi dopo avvenne il concepimento verginale di Gesù. Si pensa che le classi sacerdotali entrassero in servizio al settimo mese di ogni anno, attorno cioè a settembre-ottobre. Se ipotizziamo che Zaccaria ricevette l’annuncio dell’angelo più o meno in questo periodo, Giovanni Battista sarebbe nato intorno al mese di luglio od agosto, mentre Gesù intorno al mese di febbraio. Si tratta però di ipotesi …

L’anno in cui nacque

Possiamo, invece, essere più ragionevolmente sicuri sull’anno in cui Gesù nacque. Sappiamo, infatti, che Erode morì nel 4 a.C. e che, perciò, la “strage degli innocenti” deve essere avvenuta necessariamente prima di quella data (cfr. Matteo cap. 2) quando ancora Erode teneva ben saldo il regno nelle sue mani;

inoltre sappiamo che il censimento di Cesare Augusto avvenne probabilmente intorno all’8 a.C., poco prima della nascita di Gesù. Essa dovrebbe quindi essere avvenuta tra il 7 e il 4 a.C. Ipotesi, questa, suffragata anche dalla comparsa della “stella” (Matteo cap. 2) che, forse, va spiegata con il fenomeno astronomico della congiunzione tra Giove e Saturno, avvenuta nel 7/6 a.C.

Perciò è altamente probabile che Gesù nacque intorno al 6 a.C.

Perché i vangeli sono così reticenti?

Perché i vangeli non forniscono indicazioni più precise sulla data precisa della nascita di Gesù? I cosiddetti «racconti dell’infanzia di Gesù (Matteo 1-2; Luca 1-2)» furono gli ultimi ad essere inseriti nel vangelo.

I primi cristiani, infatti, si convertirono grazie all’annuncio di Gesù “morto e risorto” e, perciò, furono redatti per primi i racconti della passione, morte e resurrezione di Gesù. Questi, infatti, contengono molti più dettagli storici, rispetto ai racconti dell’infanzia.

Ciò che conta, però, è che Gesù nacque realmente su questa terra per far sì che le tenebre, poco a poco, indietreggiassero per far posto alla luce! (cfr. Giovanni cap. 1)

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

La Bibbia parla di un Dio genocida?

La Bibbia parla di un Dio genocida?

Leggendo alcuni brani della Bibbia, la mente corre naturalmente a razzie etniche molto più recenti. La mente, almeno di noi italiani, corre subito a individui come Milošević. Israele viene invitato da DIO a separarsi totalmente dagli altri popoli, poiché esso...

Caino fugge via, lontano da se stesso

Caino fugge via, lontano da se stesso

Caino si allontanò dal Signore e abitò nel paese di Nod, ad oriente di Eden ...  (Genesi 4,16) Non può non spiccare il parallelismo tra la situazione di Caino (in Ebr. קַ֔יִן qayin dal verbo קָנָה "acquistare" cfr. Gen 4,1) e quella di suo padre Adamo. Entrambi, dopo...

La Bibbia parla del frutto proibito

La Bibbia parla del frutto proibito

Spesso, la gente dice che la Bibbia è piena di leggi e proibizioni. È un dato di fatto, ovviamente. Ma si tratta veramente di proibizioni? Nell'Eden Partiamo, dalla prima e fondamentale "proibizione", quella che Dio - anzi YHWH - fa ad Adamo di non mangiare del...

Il Pentateuco fu scritto da Mosè?

Il Pentateuco fu scritto da Mosè?

Alcuni versetti della Bibbia narrano Mosè scrisse il Pentateuco, i primi cinque libri della Bibbia (Genesi, Esodo, Levitico, Numeri, Deuteronomio). (cfr. Es 24,37; Dt 31,24). In questi testi, leggiamo che Mosè scrisse la "Legge" o le "Parole di questa Legge". Così da...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Ezechiele, le sue estasi e visioni

«Tra i profeti d’Israele, quelli che più di ogni altro sono entrati in contatto con i misteri del mondo e del tempo di Dio sono indubbiamente Ezechiele e Daniele. A dire il vero erano più dei mistici – una specie di odierni santoni – che vissero esperienze assai...

COME POSSO AIUTARTI?

11 + 2 =