Studiare l’ebraico per capire i manoscritti di Qumran

23 Gennaio 2023

Ho cominciato a studiare l’Ebraico all’età di 19 anni, perché già da allora avevo deciso di studiare l’esegesi, ossia l’interpretazione della Bibbia e per farlo occorreva imparare l’Ebraico e il Greco.

Dovetti prima studiare Teologia e poi, nel 1990, iniziai a studiare al Pontificio Istituto Biblico di Roma, dove conseguii prima la Laurea e poi anche il Dottorato in Scienze bibliche.

Tesi su Qumran

Feci una tesi sui famosi manoscritti di Qumran. Si tratta di testi scoperti nel lontano 1947, sulla riva nord occidentale del Mar Morto. Sono stati trovati tantissimi manoscritti, molti dei quali riportanti testi biblici, alcuni databili intorno al I sec. a.C.

Fu per me eccitante studiare e analizzare testi così antichi, che mi facevano toccare con mano l’importanza del libro che è al centro dei miei interessi: la Bibbia.

Studiare l’ebraico per capire Qumran

Studiare l’ebraico, significa capire non sola la Bibbia ebraica, ma anche testi antichissimi come quelli di Qumran, che documentano il modo di pensare e di vivere degli antichi ebrei, autori della Bibbia.

Per fare un esempio, a Qumran si parla di “figli della luce” (bene ha’or) e “figli delle tenebre” (bene ha’choshek), che rappresentano due categorie di persone che, fin dalla nascita, sono tendenti ad essere buone o tendenti ad essere cattive, diciamo così.

Nel Vangelo di Giovanni – capitolo 3 – Gesù dice invece che ciò che un uomo fa dimostra che costui vive nella luce o nelle tenebre. Da qui capite l’importanza dei manoscritti di Qumran e, soprattutto, della conoscenza della lingua ebraica, che permette di fare questi importanti confronti. Per Gesù, diversamente che per gli Esseni, non esiste predestinazione, perché ciascuno sceglie di impostare la vita come vuole, operando in un modo o in un altro.

Tutto questo è possibile sapere se conosciamo l’ebraico antico, attraverso il quale saprai leggere non solo la Bibbia ebraica, ma anche i manoscritti di Qumran giungendo fino alla letteratura rabbinica e perfino la Qabbalah.

Simone Venturini

Simone Venturini

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

il nome

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Se vuoi verificare il significato originale della Bibbia, per capire meglio cosa accade nel mondo e uscire dall’ansia della precarietà, di una vita senza radici, il video corso di ebraico antico è ciò che fa per te!

CORSO BIBLICO

Pensi che la Bibbia sia un libro che parli solo del passato? Credi che la Bibbia non abbia nulla a che fare con la tua vita, oggi? Scopri il corso che ti farà cambiare idea e crollare tanti luoghi comuni

Articoli correlati

Chi erano i deuteronomisti?

Chi erano i deuteronomisti?

Molti studiosi ritengono gli autori/redattori deuteronomisti - ossia la cerchia aristocratica laica attiva a Gerusalemme sia prima che dopo l'esilio - scrissero la loro opera durante l'esilio in Babilonia (fine VI sec. a.C.). Altri studiosi, invece, pensano che le...

Creazione dal nulla?

Creazione dal nulla?

TESTO EBRAICO: בְּרֵאשִׁ֖ית בָּרָ֣א אֱלֹהִ֑ים אֵ֥ת הַשָּׁמַ֖יִם וְאֵ֥ת הָאָֽרֶץ׃ - bereshit bara' elohim 'et hashamayim we'et ha'arets וְהָאָ֗רֶץ הָיְתָ֥ה תֹ֨הוּ֙ וָבֹ֔הוּ וְחֹ֖שֶׁךְ עַל־פְּנֵ֣י תְהֹ֑ום וְר֣וּחַ אֱלֹהִ֔ים מְרַחֶ֖פֶת עַל־פְּנֵ֥י הַמָּֽיִם׃ - weha'arets...

La giustizia nella Bibbia

La giustizia nella Bibbia

La parola ebraica צְדָקָה (tsedakah) è tradotta comunemente con "giustizia" nelle scritture bibliche. Il suo significato è ricco e sfaccettato, spaziando tra sfere etiche, morali e religiose. Infatti, oltre "giustizia", può significare anche salvezza, liberazione,...

Cosa significa la parola “alleanza” nella Bibbia?

Cosa significa la parola “alleanza” nella Bibbia?

Alleanza, nella Bibbia ebraica, è בְּרִית (berit), un termine femminile che ricorre 287 volte nella Bibbia e che comunemente viene tradotto con "alleanza". Tuttavia, è importante sottolineare che il suo significato si estende oltre questa traduzione, muovendosi in due...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Un ponte tra passato e futuro: il Deuteronomio (Prima parte)

Il libro del Deuteronomio, così come tanti altri libri della Bibbia, non è stato scritto di getto, come se fosse l'opera di un singolo autore appartenente ad un preciso momento storico. Alcune caratteristiche letterarie ne rappresentano la prova lampante: il libro ha...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

2 + 2 =

error: Il contenuto è protetto