Alef (אָֽלֶף), la prima lettera dell’alfabeto ebraico

17 Gennaio 2022

La lettera alef (אָֽלֶף) è la prima dell’alfabeto ebraico, la più importante. Secondo la ghematria – ossia l’equivalenza tra lettera e numeri in una società, come quella ebraica, senza indicazione grafica dei numeri – aleph, infatti, indica 1.

‘or (אוֹר) – “luce” dal verbo ‘or che significa “dar luce, illuminare, far brillare” Alef non corrisponde alla lettera A , essa infatti, è la prima consonante. Nel Greco, invece, la corrispondente alfa è la vocale A.

Un’altra forma simile ad aleph è ‘eleph (אֶלֶף) è significa mille. 1 e 1000 sono significativi, in ordine al loro valore simbolico. Uno è Dio e 1000 è l’eternità. Inoltre, nella sua forma attuale – la cui grafia discende dall’aramaico – alef è formato da tre elementi.

Si tratta di due yod e di una waw. Il valore di waw è 6 e di yod è 10 (10 x 2 = 20). Perciò la somma è 26. Ebbene la somma del valore numerico di YHWH è 26 (Yod = 10, He = 5, Waw = 6, He = 5).

Nomi con aleph

Diverse e importanti parole iniziano per alef; alcune tra le più imprtanti:

‘Adam (אָדָם) Nome del primo uomo “Adamo”. Formato da aleph e dam “sangue”. Perciò nell’uomo c’è qualcosa di Dio mischiato nel suo sangue.

‘Elohim (אֱלהִים)Nome generico di “Dio”. sembra che il nome inizia per E, ed invece si tratta della consonante – silente – alef con la vocale E.

‘erets (אֶרֶץ) – significa “terra”, ma anche “paese” nel senso di nazionale.

‘ish (אִישׁ) – uomo, nel senso di complementare alla donna (vedi sotto). Difficile capire il senso della radice che sta alle spalle del nome. Forse una radice che significa “forte” (per ‘ish).

‘isha  (אִשָּׁה) – donna, viene da una radice ‘anash che significa “gentile, delicato”.

‘or (אוֹר) – “luce” dal verbo ‘or che significa “dar luce, illuminare, far brillare”
Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Chi era Melchisedec? La risposta degli Esseni di Qumran

Chi era Melchisedec? La risposta degli Esseni di Qumran

11QMelch - ossia Melchisedec della Undicesima grotta di Qumran - è una figura di mediatore angelico che tuttavia si colloca anche nel contesto di un intervento escatologico (=ossia negli ultimi tempi che gli esseni di Qumran credevano di vivere) di Dio stesso a cui...

La predestinazione tra il bene e il male: tra Qumran e i Vangeli

La predestinazione tra il bene e il male: tra Qumran e i Vangeli

La sigla del manoscritto trovato a Qumran - 1QS - indica il luogo in cui fu trovato: la prima grotta di Qumran; e al carattere del testo, regola, in ebraico Serek.  Infatti, vi è un'analogia tra il contenuto di questo manoscritto e le regole degli ordini monastici e...

Il pane e  il vino –  לֶ֣חֶם  וָיָ֑יִן

Il pane e il vino – לֶ֣חֶם  וָיָ֑יִן

(Articolo di Cecilia Mariotto) וּמַלְכִּי־צֶ֨דֶק֙ מֶ֣לֶךְ שָׁלֵ֔ם הֹוצִ֖יא לֶ֣חֶם וָיָ֑יִן וְה֥וּא כֹהֵ֖ן לְאֵ֥ל עֶלְיֹֽון׃ Intanto Melchìsedek, re di Salem, offrì pane e vino: era sacerdote del Dio altissimo (Gen 14,18) Il pane e il vino: sono due elementi...

E se ne trovassi soltanto uno?

E se ne trovassi soltanto uno?

(Articolo di Cecilia Mariotto) Mi piace trovare conferma dell'idea che conoscere l'Ebraico biblico apre la mente e ci aiuta ad entrare nella profondità delle cose. Per questo condivido una riflessione. ABRAMO E LA SUA INSISTENZA Un brano della scorsa domenica mi ha...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Al riparo dell’Altissimo

(Articolo di Cecilia Mariotto) יֹ֭שֵׁב בְּסֵ֣תֶר עֶלְיֹ֑ון בְּצֵ֥ל שַׁ֝דַּ֗י יִתְלֹונָֽן׃ Chi abita al riparo dell'Altissimo passerà la notte all'ombra dell'Onnipotente (Sal 91,1) Forse qualcuno di noi ha avuto modo di leggere o recitare questo salmo, questa preghiera...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

9 + 10 =

error: Il contenuto è protetto