Scoperto un volto di Cristo diverso da quello impresso sulla Sindone

24 Gennaio 2022

La sensazionale scoperta nel sud della Palestina

(Fonte ANSA) A sud di Israele, presso il deserto del Neghev, presso la città bizantina di Shivta, il gruppo di ricerche archeologiche dell’Università di Haifa diretto dalla storica dell’arte Emma Maayan-Fanar ha portato alla luce un volto dipinto sulla roccia. 

Si tratta di una ricerca pluriennale e interdisciplinare, a cui partecipano, oltre alla Mayyan-Fanar anche il Prof. Guy Bar-Oz, Yotam Tepper, and Ravit Linn.

La notizia e la scoperta

La notizia risale ad agosto, riportata nella rivista Antiquity di Cambridge. Nella rivista si dice che la scoperta è molto importante perché rappresenta l’unica raffigurazione di Cristo, prima del periodo iconoclasta.

Perciò essa può gettare luce sulla vita delle prime comunità cristiane bizantine dell’intera regione. 

L’immagine di Cristo, nell’abside del Battistero di una delle tre chiese di Shivta, un villaggio del periodo bizantino. Accanto a Cristo doveva esserci anche Giovanni Battista. 

Un Cristo diverso

La fisionomia del volto di Cristo, con capelli corti e ricci e col naso allungato, era tipica dell’Egitto e dell’area siro-palestinese e poi scomparve nella successiva arte bizantina, prima della lotta iconoclasta. 

La cosa sorprendente è che si tratta di un’immagine assai diversa da quella che tutti ci figuriamo, ossia di un Cristo con capelli lunghi, barba e viso occidentale.

Un volto diverso da quello della Sindone

Insomma, un viso assai diverso da quello che appare nella Sindone e che potrebbe rappresentare una tradizione iconografica molto antica.

Il fatto è che, mentre la datazione della Sindone è ancora discussa, questa immagine viene chiaramente datata al VI secolo d.C. Una notizia da tenere sott’occhio e circa la quale vi terrò aggiornati, qualora vi fossero novità.

La scoperta non confuta né smentisce l’autenticità della Sindone, ma semplicemente testimonia come i primi cristiani si raffiguravano Cristo, forse sulla base di qualche reminiscenza storica.

Simone Venturini

Simone Venturini

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

il nome

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Se vuoi verificare il significato originale della Bibbia, per capire meglio cosa accade nel mondo e uscire dall’ansia della precarietà, di una vita senza radici, il video corso di ebraico antico è ciò che fa per te!

CORSO BIBLICO

Pensi che la Bibbia sia un libro che parli solo del passato? Credi che la Bibbia non abbia nulla a che fare con la tua vita, oggi? Scopri il corso che ti farà cambiare idea e crollare tanti luoghi comuni

Articoli correlati

YHWH fu un personaggio storico crudele e bellicoso? (Prima parte)

YHWH fu un personaggio storico crudele e bellicoso? (Prima parte)

I racconti di conquista di Canaan da parte degli Ebrei capitanati da Giosuè, offrono numerosi paralleli con i testi neo-assiri. In generale, i testi di conquista neo- assiri sono caratterizzati da una evidente propaganda a favore del re. L'ideologia neo-assira Il fine...

Le traduzioni della Bibbia nelle diverse lingue moderne

Le traduzioni della Bibbia nelle diverse lingue moderne

La Bibbia è considerata uno dei testi più antichi e influenti nella storia dell'umanità, essendo al centro della fede e della spiritualità di miliardi di persone in tutto il mondo. Originariamente scritta in ebraico, aramaico e greco, la sua traduzione nelle lingue...

Come si è formata la Bibbia? – (Nona parte)

Come si è formata la Bibbia? – (Nona parte)

Fino alla fine degli anni sessanta, la teoria di Martin Noth - ossia quella di un unico autore per il Dtr ( = Deuteronomista) - rimase sostanzialmente invariata, trovando principalmente conferme e qualche piccola rettifica. Tra i sostenitori, va annoverato anzitutto...

Lettura matriarcale di Genesi 2-3

Lettura matriarcale di Genesi 2-3

Proviamo a leggere Genesi 2-3 in un contesto "matriarcale", dove il sesso femminile è quello dominante; il sesso maschile invece è subordinato. Genesi 2,15: Il Signore Dio prese l'uomo e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse. L'uomo...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

L’allenza di Dio con Noè e le leggi noachiche

L'alleanza di Dio con Noè rappresenta un momento cruciale nella narrazione biblica, simbolizzando un rinnovo dell'ordine mondiale dopo il Diluvio. Essa è caratterizzata principalmente dalla promessa divina di non distruggere più la Terra con un diluvio e dalla...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

5 + 7 =

error: Il contenuto è protetto