Sintesi della Bibbia: Esdra e Neemia

29 Giugno 2023

Ecco anzitutto la cronologia degli eventi narrati nei libri di Esdra e Neemia e reinseriti nel loro corretto contesto storico. Anche i profeti Aggeo e Zaccaria svolsero il loro ministero profetico in questo periodo:

    1. Anno 539 a.C.: Ciro il Grande, re di Persia, conquista Babilonia e decreta il permesso agli ebrei di tornare in patria e di ricostruire il tempio di Gerusalemme.
    2. Anno 538 a.C.: Il primo gruppo di ebrei guidati da Zorobabele torna a Gerusalemme dalla cattività babilonese e inizia la ricostruzione del tempio.
    3. Anno 520 a.C.: Il profeta Aggeo incoraggia il popolo a dedicarsi alla ricostruzione del tempio, ammonendoli sul fatto che la loro indolenza aveva portato a una carestia (Cfr. Aggeo 1,1-15). Anche il profeta Zaccaria riceve una serie di visioni e messaggi che incoraggiano il popolo ad avere speranza e a perseverare nella ricostruzione del tempio (Cfr. Zaccaria 1,1-6).
    4. Anno 515 a.C.: Il Secondo tempio – il Primo era quello costruito da Salomone – viene completato e dedicato (Cfr. Esdra 6,15-18).
    5. Anno 458 a.C.: Esdra – עֶזְרָא (‘ezra’ – “aiuto”) – uno scriba ebreo, si reca a Gerusalemme con un gruppo di esuli, inviato da Artaserse I, re di Persia, per insegnare la legge di Dio e riformare la comunità giudaica. Cfr. Esdra 7,6-10).
    6. Anno 445 a.C.: Neemia – נְחֶמְיָה (nehmeyah – “conforto di YHWH”) –  il coppiere del re Artaserse I, viene inviato a Gerusalemme come governatore della Giudea per supervisionare la ricostruzione delle mura di Gerusalemme (Cfr. Neemia 2,1-8).
    7. Anno 433 a.C.: Esdra convoca una riunione del popolo per leggere la legge di Dio – la Torah – che era stata dimenticata. Durante questa riunione, il popolo si pente dei suoi peccati e ribadisce la propria alleanza con Dio (Cfr. Neemia capitoli 8-9).
    8. Anno 432 a.C.: Sotto la guida di Neemia, il popolo si impegna a seguire la legge di Dio e a separarsi, differenziarsi dalle nazioni straniere. Si compie un atto di rinnovamento dell’alleanza (Cfr. Neemia capitoli 10-13).

I libri di Esdra e Neemia nella Bibbia ebraica e greca

Nel canone ebraico – stabilito probabilmente a Yamnia nel I sec. d.C. – i due libri sono considerati come una sola opera, mentre nella traduzione greca della Bibbia ebraica – la cosiddetta LXX “Settanta” – abbiamo due libri di Esdra.

Il primo – chiamato Ἔσδρας Αʹ (Esdras A) – è una specie di apocrifo e non compare nel canone della Bibbia cattolica; il secondo – chiamato Ἔσδρας Bʹ (Esdras B) – è il libri di Esdra vero e proprio, ossia quello che abbiamo oggi nelle nostre bibbie.

Neemia – Νεεμιας (Neemias) – invece è un libro singolo e viene subito dopo Ἔσδρας Bʹ (Esdras B).

Nel canone della Bibbia ebraica, sono posizionati alla fine, subito prima dei libri delle cronache. Nella Bibbia cristiana, essi figurano dopo i libro delle cronache.

Contenuto dei due libri

  1. Libro di Esdra:
    • Capitolo 1: Il decreto di Ciro per il ritorno degli esuli e la restituzione degli oggetti del tempio.
    • Capitolo 2: Elenco dei capi delle tribù e degli esuli che ritornano in Giudea.
    • Capitolo 3: La ricostruzione dell’altare e la celebrazione della festa dei Tabernacoli.
    • Capitolo 4: Ostacoli e opposizione all’opera di ricostruzione del tempio.
    • Capitolo 5: Ripresa della costruzione del tempio sotto il re Dario.
    • Capitolo 6: Il re Dario conferma il decreto di Ciro e il tempio viene completato.
    • Capitolo 7: Esdra e i suoi seguaci tornano in Giudea.
    • Capitolo 8: L’elenco degli esuli e il viaggio di Esdra verso Gerusalemme.
    • Capitolo 9: Esdra si addolora per i matrimoni misti.
    • Capitolo 10: Esdra esorta il popolo a separarsi dalle mogli straniere.

 

  1. Libro di Neemia:
    • Capitolo 1: Neemia apprende delle condizioni di Gerusalemme e prega per la città.
    • Capitolo 2: Neemia ottiene il permesso del re Artaserse di tornare a Gerusalemme.
    • Capitolo 3: La ricostruzione delle mura di Gerusalemme inizia sotto la guida di Neemia.
    • Capitolo 4: Ostacoli e opposizione all’opera di ricostruzione delle mura.
    • Capitolo 5: Neemia affronta le questioni di ingiustizia economica tra gli ebrei.
    • Capitolo 6: Tentativi di intimidazione contro Neemia mentre continua la ricostruzione delle mura.
    • Capitolo 7: L’elenco dei ritornanti e la registrazione degli abitanti di Gerusalemme.
    • Capitolo 8: La lettura della Legge di Mosè.
    • Capitolo 9: Il popolo si pente e si impegna a seguire la Legge di Dio.
    • Capitolo 10: Il patto del popolo di osservare la Legge e le istituzioni del tempio.
    • Capitolo 11: La ri-popolazione di Gerusalemme e delle altre città di Giuda.
    • Capitolo 12: L’elenco dei sacerdoti e dei leviti che servono nel tempio.
    • Capitolo 13: Riforme di Neemia e purificazione del popolo.
Simone Venturini

Simone Venturini

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

il nome

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Se vuoi verificare il significato originale della Bibbia, per capire meglio cosa accade nel mondo e uscire dall’ansia della precarietà, di una vita senza radici, il video corso di ebraico antico è ciò che fa per te!

CORSO BIBLICO

Pensi che la Bibbia sia un libro che parli solo del passato? Credi che la Bibbia non abbia nulla a che fare con la tua vita, oggi? Scopri il corso che ti farà cambiare idea e crollare tanti luoghi comuni

Articoli correlati

Creazione dal nulla?

Creazione dal nulla?

TESTO EBRAICO: בְּרֵאשִׁ֖ית בָּרָ֣א אֱלֹהִ֑ים אֵ֥ת הַשָּׁמַ֖יִם וְאֵ֥ת הָאָֽרֶץ׃ - bereshit bara' elohim 'et hashamayim we'et ha'arets וְהָאָ֗רֶץ הָיְתָ֥ה תֹ֨הוּ֙ וָבֹ֔הוּ וְחֹ֖שֶׁךְ עַל־פְּנֵ֣י תְהֹ֑ום וְר֣וּחַ אֱלֹהִ֔ים מְרַחֶ֖פֶת עַל־פְּנֵ֥י הַמָּֽיִם׃ - weha'arets...

La giustizia nella Bibbia

La giustizia nella Bibbia

La parola ebraica צְדָקָה (tsedakah) è tradotta comunemente con "giustizia" nelle scritture bibliche. Il suo significato è ricco e sfaccettato, spaziando tra sfere etiche, morali e religiose. Infatti, oltre "giustizia", può significare anche salvezza, liberazione,...

Cosa significa la parola “alleanza” nella Bibbia?

Cosa significa la parola “alleanza” nella Bibbia?

Alleanza, nella Bibbia ebraica, è בְּרִית (berit), un termine femminile che ricorre 287 volte nella Bibbia e che comunemente viene tradotto con "alleanza". Tuttavia, è importante sottolineare che il suo significato si estende oltre questa traduzione, muovendosi in due...

Il censimento d’Israele nel libro dei Numeri

Il censimento d’Israele nel libro dei Numeri

All'inizio del libro dei Numeri Mosè fa il primo censimento degli Ebrei usciti dall'Egitto: Il Signore parlò a Mosè, nel deserto del Sinai, nella tenda del convegno, il primo giorno del secondo mese, il secondo anno dell'uscita dal paese d'Egitto, e disse: «Fate il...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Chi erano i deuteronomisti?

Molti studiosi ritengono gli autori/redattori deuteronomisti - ossia la cerchia aristocratica laica attiva a Gerusalemme sia prima che dopo l'esilio - scrissero la loro opera durante l'esilio in Babilonia (fine VI sec. a.C.). Altri studiosi, invece, pensano che le...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

10 + 12 =

error: Il contenuto è protetto