L’Oroscopo di Qumran

19 Aprile 2022

… le sue cosce sono lunghe e snelle, le dita dei suoi piedi affusolate e lunghe. Egli si trova nella seconda posizione.

Il suo spirito ha sei (parti) nella casa della luce e tre nell’abisso delle tenebre. Questo è il segno in cui egli è nato: i piedi di Taurus. Egli sarà povero e il suo animale è il toro. 

… il suono della sua voce è semplice. I suoi denti sono affilati e ben allineati. Non è alto, né basso e così dalla sua nascita. Le dita della sua mano sono snelle e lunghe.

Le cosce sono lisce e le piante dei suoi piedi sono piane. Il suo spirito ha sei (parti nella casa della luce) in seconda posizione ed una [nella casa delle tenebre … ] Il segno in cui è nato è … il suo animale è … 

Nella quarta grotta di Qumran – la sigla è 4Q186 – sono stato trovati alcuni oroscopi, purtroppo assai frammentari.

Sono simili agli oroscopi che molti di noi leggono ogni giorno sui giornali, anche se la finalità è doversa.

Dimmi quando sei nato e ti dirò se sei buono oppure no

Anche gli Esseni di Qumran credevano che, al momento della nascita, la fisionomia dell’uomo fosse condizionata dalla posizione delle stelle.

Il fine di queste raffinate e sofisticate elucubrazioni era quella di determinare la fisionomia del futuro Messia.

Una caratteristica del tutto peculiare è che – a seconda del periodo dell’anno in cui si nasceva e al segno zodiacale che lo caratterizzava – ogni persona conteneva in sé più luce o più tenebre.

Segno del Toro

Nel primo testo frammentario che ho riportato ciò è evidente. Chi nasce nel segno del toro – dal 20 aprile al 20 maggio secondo gli astrologi di oggi – ha sei parti di luce e tre di tenebre.

Ciò significa che sarà una persona, potremmo dire noi oggi, positiva, luminosa buona, anche se non ricca. Il testo dice infatti che questa persona sarà povera.

Segno del Cancro

Il secondo testo parla invece di una persona ancora più buona, perché nasce con otto parti di luce ed una sola di tenebre. Purtroppo, nel secondo testo, non si riesce a leggere il segno a cui appartiene, forse Gemelli o Cancro. 

Impossibile dire qual fosse la modalità con cui gli Esseni di Qumran riuscissero a stabilire la fisionomia umana sulla base di quello che oggi si chiama tema astrale, ossia la posizione delle stelle al momento della nascita.

Una cosa curiosa è che, a seconda del mese in cui la persona nasceva, essa aveva certe caratteristiche corporee.

A prescindere che si creda o meno agli oroscopi, il fatto che essi fossero presenti a Qumran e che avessero comunque caratteristiche ben diverse dai nostri oroscopi, riflette una sapienza antica in cui l’uomo non era solo individuo, ma parte di un cosmo che influenzava la sua vita.

Photo by Vedrana Filipović on Unsplash

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Al riparo dell’Altissimo

Al riparo dell’Altissimo

(Articolo di Cecilia Mariotto) יֹ֭שֵׁב בְּסֵ֣תֶר עֶלְיֹ֑ון בְּצֵ֥ל שַׁ֝דַּ֗י יִתְלֹונָֽן׃ Chi abita al riparo dell'Altissimo passerà la notte all'ombra dell'Onnipotente (Sal 91,1) Forse qualcuno di noi ha avuto modo di leggere o recitare questo salmo, questa preghiera...

La predestinazione tra il bene e il male: tra Qumran e i Vangeli

La predestinazione tra il bene e il male: tra Qumran e i Vangeli

La sigla del manoscritto trovato a Qumran - 1QS - indica il luogo in cui fu trovato: la prima grotta di Qumran; e al carattere del testo, regola, in ebraico Serek.  Infatti, vi è un'analogia tra il contenuto di questo manoscritto e le regole degli ordini monastici e...

E se ne trovassi soltanto uno?

E se ne trovassi soltanto uno?

(Articolo di Cecilia Mariotto) Mi piace trovare conferma dell'idea che conoscere l'Ebraico biblico apre la mente e ci aiuta ad entrare nella profondità delle cose. Per questo condivido una riflessione. ABRAMO E LA SUA INSISTENZA Un brano della scorsa domenica mi ha...

Cos’è la vanità (הֶבֶל hèvel)?

Cos’è la vanità (הֶבֶל hèvel)?

(Articolo di Cecilia Mariotto) Due minuti per guardare un video sono un toccasana in una giornata, non rubano molto tempo al nostro tran tran quotidiano. Vale la pena “sprecarli” per afferrare qualcosa che cambia un senso. In questi due minuti ho scoperto una cosa...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Corpo e anima. Cos’è il corpo?

Il corpo: una parola importante che, nel corso del tempo, ha subito tante trasformazioni semantiche. La parola corpo viene dalla parola latina corpus che, a sua volta, traduce il verbo greco σῶμα soma  Questa parola assomiglia molto a sema che significa però "tomba"....

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

13 + 13 =

error: Il contenuto è protetto