La creazione dell’uomo II (Genesi cap. 1, vers. 26)

10 Febbraio 2017

E Dio disse: «Facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, e dòmini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, sul bestiame, su tutte le bestie selvatiche e su tutti i rettili che strisciano sulla terra».

Quest’oggi ci occupiamo della seconda parte di questo importante testo della Genesi. C’è un evidente collegamento tra le due parti, poiché dall’essere creati a immagine e somiglianza di Dio discende la facoltà umana di “dominare” il creato. Infatti, dall’ebraico, i potrebbe tradurre in questo: “Facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, affinché possa dominare … ” Occorre soffermarci non tanto su ciò che l’uomo dòmina, quanto su cosa significa il verbo “dominare”.

In ebraico, dòminare è “radàh” e significa, alla lettera, “soggiogare, governare, esercitare un potere su qualcosa o qualcuno”. A prima vista, dunque, sembrerebbe che la Bibbia giustifichi una gestione indiscrimanata delle risorse della madre terra e della fauna. Tuttavia, buona regola vuole che nessun testo, tanto meno un verbo, sia preso in sé, senza valutare il contesto in cui esso è inserito, sia prossimo che remoto.

Anzitutto, se l’uomo è creato in tutto simile a Dio, allora è impossibile che l’esercizio del dominio sul creato sia dissimile dal modo in cui Dio stesso crea tutte le cose. Se Dio, dopo aver creato il regno animale (versetti 20-25), disse che l’opera da lui compiuta era “cosa buona”, significa che corrispondeva alla sua volontà. Non solo però, poiché l’aggettivo “buono”, significa anche “bello”. L’uomo, perciò, è chiamato a rispettare questa “bontà e bellezza originaria” del creato, dominando il creato, ma facendolo come Dio stesso farebbe. E Dio come farebbe?

La risposta ce la dà la Bibbia stessa, quando dice: “Poiché tu ami tutte le cose esistenti e nulla disprezzi di quanto hai creato; se avessi odiato qualcosa, non l’avresti neppure creata”. (Sapienza 11,24). Dunque l’uomo deve dominare amando ciò che Dio gli ha affidato e non spadroneggiando sulle risorse del creato, o peggio ancora piegandone le risorse a proprio vantaggio.

Ma c’è anche un altro aspetto, assai attuale direi. È l’uomo che deve dominare, amando, tutti gli animali della terra e non il contrario! Gli animali, invece, sembra che oggi siano diventati i padroni dell’uomo, poiché di essi ci si cura come se fossero degli esseri numani. Anzi, in alcuni casi, alcune persone li trasformano in veri e propri oggetti di culto. Anche in questo caso, la Bibbia è inequivocabile: “Venerano gli animali più ripugnanti, che per stupidità al paragone risultan peggiori degli altri; non sono tanto belli da invogliarsene, come capita per l’aspetto di altri animali, e non hanno avuto la lode e la benedizione di Dio.” (Sapienza 15,18-19). Erano parole rivolte agli egiziani del tempo in cui fu scritto il libro della Sapienza – intorno al II secolo a.C. – ma sono parole estremamente attuali! Certamente, nessuno forse sarà giunto al punto di adorare gli animaletti che tiene in casa. Tuttavia, nella Bibbia, tutto ciò che cattura in modo preponderante le nostre energie affettive e il nostro tempo può diventare “idolo” e l’idolatria è il vero peccato indicato dalla Bibbia!

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Cos’è l’oceano celeste?

Cos’è l’oceano celeste?

La cosmografia della Bibbia https://youtu.be/vBvUnU9lbnM Il verbo “separare” è il secondo termine che descrive l’opera creatrice di Dio nella Bibbia. Essa infatti non consiste solo nel “creare”, ma anche nel “separare” – in ebraico badal – gli elementi creati. Dio...

Imparare l’Ebraico oggi si può!

Imparare l’Ebraico oggi si può!

Un corso unico in Italia, studiato sulla base delle tue esigenze   Ho detto più volte che il Corso di Ebraico che numerose persone stanno seguendo è davvero unico in Italia, per vari motivi. Un corso di Ebraico unico in Italia Anzitutto, perchè offro ogni volta due...

Perché il firmamento è azzurro?

Perché il firmamento è azzurro?

La Bibbia - Genesi cap. 1, vers. 6 https://youtu.be/PFg7rz7-wO0 Gli antichi autori della Bibbia pensavano che l'azzurro del cielo dipendesse dalle acque che vi si trovavano sopra ... bello no! In effetti, le antiche cosmografie, immaginavano il firmamento come una...

Cosa accadde dentro la tomba di Gesù?

Cosa accadde dentro la tomba di Gesù?

Così dicevo nel mio "Il libro segreto di Gesù" «Ricostruiamo dunque la scena del crimine, mettendo insieme tutti gli indizi fin qui raccolti: Gesù morì in croce il sesto giorno della settimana – 7 aprile del 30 d.C. – probabilmente a causa delle profonde ferite che...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Bibbia e intelligenza artificiale

Un esperimento interessante per far comprendere la Bibbia agli uomini di oggi La Bibbia, almeno nelle statistiche, è il libro più letto e venduto al mondo. Questo lo sanno tutti. Il testo sacro è stato tradotto in tutte le lingue, dialetti africani ed anche italiani....

COME POSSO AIUTARTI?

15 + 12 =