Tenebre e luce, una simbologia complessa

    Alcune osservazioni sulla simbologia primordiale E Dio separò la luce dalle tenebre” Gen 1,4 Dio – elohìm – separa la luce dalle tenebre, perché prima aveva visto e constatato che la luce era cosa buona, ossia corrispondente al suo volere, mentre le tenebre – in ebraico chòsheq – evidentemente non…

    Continua

    La creazione dell’uomo – II parte (Genesi cap. 2, vers. 7)

    … soffiò nelle sue narici un alito di vita e l’uomo divenne un essere vivente che ne sarebbe stato se la statuetta di terriccio non fosse stata animata dal respiro di Dio? Mi viene in mente l’immagine plastica ed evocativa del ragazzo dipinto da Michelangelo nella Cappella Sistina, bellissimo, ma…

    Continua

    Corso sul Pentateuco – Esegesi di Genesi 1,1-2,4a – (Quinto giorno)

    Dio disse: «Le acque brulichino di esseri viventi e uccelli volino sopra la terra, davanti al firmamento del cielo». Dio creò i grandi mostri marini e tutti gli esseri viventi che guizzano e brulicano nelle acque, secondo la loro specie, e tutti gli uccelli alati secondo la loro specie. E Dio…

    Continua

    La creazione del mondo: seconda versione (Genesi cap. 2, vers. 5-6)

    Quando il Signore Dio fece la terra e il cielo, nessun cespuglio campestre era sulla terra, nessuna erba campestre era spuntata – perché il Signore Dio non aveva fatto piovere sulla terra e nessuno lavorava il suolo e faceva salire dalla terra l’acqua dei canali per irrigare tutto il suolo. Anzitutto, occorre…

    Continua

    La benedizione del riposo (Genesi cap. 2, vers. 3)

    “Dio benedisse il settimo giorno e lo consacrò, perché in esso aveva cessato da ogni lavoro che egli creando aveva fatto.” In questo versetto vengono usate parole ebraiche molto importanti. La prima è “benedire”, una parola usata solo quando Dio creò l’uomo e la donna (cfr. Genesi 1,22.28). Benedire significa…

    Continua

    Corso sul Pentateuco – Esegesi di Genesi 1,1-2,4a – (Terzo giorno)

    Dio disse: «Le acque che sono sotto il cielo, si raccolgano in un solo luogo e appaia l’asciutto». E così avvenne. Dio chiamò l’asciutto terra e la massa delle acque mare. E Dio vide che era cosa buona. E Dio disse: «La terra produca germogli, erbe che producono seme e alberi da…

    Continua

    Animali e rettili (Genesi cap. 1, vers. 24-25)

    Dio disse: «La terra produca esseri viventi secondo la loro specie: bestiame, rettili e bestie selvatiche secondo la loro specie». E così avvenne: Dio fece le bestie selvatiche secondo la loro specie e il bestiame secondo la propria specie e tutti i rettili del suolo secondo la loro specie. E…

    Continua

    Corso sul Pentateuco – Esegesi della Creazione – Gen 1,1-2,4a (Il primo giorno)

    E Dio disse. In ebraico è wayyomer elohim. Se Dio parla si presuppone dunque la sua parola creatrice. Tuttavia, in ebraico davar – parola – non ha il significato che essa ha invece per noi. In ebraico, davar significa piuttosto cosa, qualcosa di reale che la parola sottintende. Non dunque la parola nel senso letterario del termine,…

    Continua