Il giorno, la notte e Lilith

    La Bibbia – Genesi cap. 1, vers.5

    Per la Bibbia, il “giorno” (יוֹם – yom) e la “notte (לַ֫יְלָה – laylah) sono le rappresentazioni di realtà ben più spirituali e ontologiche: la luce e le tenebre.

    Tanto è vero che, la demonessa della notte (לִילִית – lilit) trae il suo nome dalla notte stessa (osservare la somiglianza grafica tra לַ֫יְלָה e לִילִית (cfr. Isaia 34,14).

    “Nomina sunt omina” e questo è particolarmente vero per la Bibbia, dove ogni nome – che descrive una realtà visibile – rappresenta l’essenza di una persona o realtà che da descrivere nel profondo.


    Se vuoi studiare l’Ebraico biblico, oggi puoi iniziare a farlo gratuitamente, pagando solo l’anno prossimo! (Clicca qui)

    I commenti sono chiusi.