• us

La Bibbia e i suoi significativi simboli: il Drago rosso

Quando la Bibbia parla del presente « … il sistema rappresentato da Babilonia la Grande è in stretto rapporto (e quasi s’identifica) con la prima bestia che sale dal mare, da cui deriva anche l’attività della seconda bestia, che sale dalla terra. Entrambe sono a loro volta in diretta relazione…

Continua

Giovanni Battista: simbolo della ricerca interiore nel deserto

Il simbolo del deserto rappresenta il lavoro di scavo interiore per giungere all’anima In quei giorni comparve Giovanni il Battista a predicare nel deserto della Giudea,  dicendo: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino!».Egli è colui che fu annunziato dal profeta Isaia quando disse:Voce di uno che grida nel deserto:Preparate…

Continua

Le trappole che ci impediscono di vivere

Per vivere una vita piena e felice (Articolo di Letizia Cingolani) A tutti noi è capitato di incontrare persone che, nonostante l’apparente successo, appaiono come bloccate e insoddisfatte e, di contro, persone che nonostante i problemi più difficili riescono a vivere la loro vita in maniera positiva. Cosa significa “essere…

Continua

La coppia: quando è prigione e quando è casa

La casa dev’essere il luogo comune dell’amore “L’amor che move il sole e l’altre stelle” recitava Dante Alighieri nell’ultimo verso del Paradiso (Paradiso XXXIII,145), ritenendo l’amore una incredibile forza propulsiva. Sempre lo stesso poeta, che a quanto pare aveva indagato anche le difficoltà dell’amore, recitava nel quinto canto dell’inferno “Amor,…

Continua

Meditazione cristiana: dalla mente al cuore

Nel Cristianesimo spesso si dicono tante preghiere, ma la meditazione è altra cosa (A cura di Melania Stefani) E’ noto che la meditazione sia una pratica sana che mira ad equilibrare le persone. Utilizzando tecniche specifiche, ciò che si vuole maggiormente ottenere è una certa “pulizia” dai troppi pensieri che affollano…

Continua

Dalla logica della servitù a quella della libertà

La libertà è legata alla gratitudine Se si interpreta simbolicamente l’immagine del deserto, dopo il ‘passaggio del mar Rosso cominciano già dei sentimenti di assurdità e di vuoto. Ci siamo lasciati dietro alle spalle il mondo dei vecchi programmi coercitivi dettati dall’esterno; ci siamo sottratti alla vita di schiavitù, all’esistenza…

Continua

Gli ebrei che escono dall’Egitto: la libertà che solo Dio può darci

Solo Dio, che ci accetta come siamo, può donarci una libertà inalienabile «Quando si adorano gli uomini più che Dio, allora essi saranno sempre pronti ad allungare la mano per chiedere il conto.» «il problema è come fare ad uscire dalla prigione della dipendenza tra persone e dell’idolatria dell’uomo, di…

Continua