Il libro dei misteri di Qumran

18 Gennaio 2022

Forse che tutti i popoli non odiano la perversione? E tuttavia è per mezzo di tutti loro che si diffonde.
Non è forse dalla bocca di tutti i popoli che promana l’encomio della verità?
Ma c’è un labbro o una lingua che aderisca ad essa?
Qual popolo vorrebbe essere oppresso da un popolo più forte di lui?
Chi vorrebbe vedersi spogliare, ingiustamente, dei suoi beni?
Ma qual è il popolo che non abbia oppresso un altro?
Dov’è quel popolo che non ha spogliato un altro dei suoi beni?

(col. II, 9-12)

Si tratta di un testo estremamente interessante – denominato 1Q27 – che dopo aver parlato del trionfo della giustizia e della luce (col. I, rr. 1-8), si sofferma su considerazioni che riguardano coloro che non fanno parte dei membri della comunità di Qumran.

I “popoli” infatti di cui si parla, sono quelli che non si sono uniti agli Esseni, sui quali l’autore di questo testo misterioso fa una riflessione assai simile a quella che Paolo di Tarso fa nella Lettera ai Romani: 

Io trovo dunque in me questa legge: quando voglio fare il bene, il male è accanto a me. Infatti acconsento nel mio intimo alla legge di Dio, ma nelle mie membra vedo un’altra legge, che muove guerra alla legge della mia mente e mi rende schiavo della legge del peccato che è nelle mie membra. Sono uno sventurato! Chi mi libererà da questo corpo votato alla morte?

cap. 7,21-23

Più che un testo che annuncia il futuro, è un libro misterioso che si avvicina – secondo me – al genere sapienzale e direi anche al genere tragico. L’ho proposto alla vostra considerazione, perché dice una profonda verità esistenziale: nessuno di noi vorrebbe fare o dire certe cose cattive che però nella realtà dei fatti si ritrova a fare. 

Di tale testo esistono altre copie trovate nella quarta grotta di Qumran – 4Q299,300,301 – che però, purtroppo, non trattano questa tipologia di temi, ma sbiadiscono il giudizio finale cha farà trionfare al giustizia.

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Come sono nati i libri storici? – (Seconda parte)

Come sono nati i libri storici? – (Seconda parte)

Fino alla fine degli anni sessanta, la teoria di Martin Noth - ossia quella di un unico autore per il Dtr ( = Deuteronomista) - rimase sostanzialmente invariata, trovando principalmente conferme e qualche piccola rettifica. Tra i sostenitori, va annoverato anzitutto...

Come sono nati i libri storici? – (Prima parte)

Come sono nati i libri storici? – (Prima parte)

Nel periodo rabbinico, gli autori riconoscevano generalmente che il Pentateuco fosse stato scritto da Mosè, mentre i "Profeti anteriori" - ossia la prima parte della seconda grande sezione della Bibbia ebraica - provengono dai personaggi principali di cui questi libri...

Genesi 1,1 significa veramente “in principio”?

Genesi 1,1 significa veramente “in principio”?

בְּרֵאשִׁ֖ית בָּרָ֣א אֱלֹהִ֑ים אֵ֥ת הַשָּׁמַ֖יִם וְאֵ֥ת הָאָֽרֶץ bere'shit bara' 'elohim 'et hashamàyim we'et ha'àrets In principio, Elohim creò i cieli e la terra Lasciando da parte il termine elohim, su cui abbiamo discusso e discuteremo ancora, oggi vorrei...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

La storia di YHWH: si legge Yahweh?

La Bibbia ebraica riporta sempre il cosiddetto "tetragramma divino", ossia quattro lettere ebraiche יהוה YHWH. Gli ebrei non possono leggere questo nome e impongono sempre la lettura 'ADONAY (אֲדֹנָי), sovrapponendo alle lettere ebraiche YHWH (יהוה) le vocali di...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

14 + 12 =

error: Il contenuto è protetto