I discendenti di Caino

Scritto da Simone Venturini

2 Febbraio 2018

A Enoch nacque Irad; Irad generò Mecuiaèl e Mecuiaèl generò Metusaèl e Metusaèl generò Lamech

Genesi 4,18

I nomi che compaiono in questo breve testo genealogico ricordano quelli forniti dall’autore di Genesi 5 (cfr. 1-18). Non si tratta di testi che vogliono proporre nomi e origini diverse e, ancor meno, si intende qui fornire una genealogia rigorosa e logica.

Nel capitolo 4, Enoch è figlio di Caino, mentre in Genesi 5 è un discendente di Set. In Genesi 5, Caino non viene neppure nominato – sia pur gli altri nomi siano del tutto simili a quelli del capitolo 4 – a meno che non si consideri Kenan (5,9) come una forma alternativa del nome Caino. Forse, un unico testo genealogico è stato usato ed arrangiato in due modi diversi sulla base delle diverse intenzioni degli autori.

Nel capitolo quarto l’autore volle forse porre in evidenza che il settimo della discendenza di Adamo – attraverso Caino – fu il malvagio Lamech, mentre nel capitolo 5 il settimo della discendenza di Adamo – attraverso Set – era invece il giusto Enoch.

Anche in questo caso, come abbiamo fatto notare in precedenza, il versetto sembra contraddire la maledizione che Dio lanciò contro Caino (cfr. Gen 4,12). Come poteva un uomo condannato a vagabondare sulla terra ad avere una discendenza che possa essere tracciata?

Solo se si trattasse di un uomo che ebbe stabile dimora insieme ad una moglie e a dei discendenti che provenivano da uno stesso e riconosciuto progenitore, ossia Caino.

Inoltre, la genealogia è composta di sette elementi e sette è il numero della completezza, della totalità e della perfezione. Perciò la famiglia di Caino, con i suoi discendenti, acquista un ulteriore accento positivo, in netta contraddizione con la condizione di ramingo e fuggiasco in cui Caino avrebbe dovuto vivere.

E’ ovvio che Gen 4,1-16 e 4,17-26 sono testi diversi, con intenzioni e autori diversi che sono stati uniti insieme. Genesi 1-11, a differenza da Genesi 12-50, è un insieme di testi molto diversi tra loro ed uniti insieme da diversi fili tematici, il principale dei quali è la degenerazione dell’umanità dopo la trasgressione di Adamo ed Eva (Gen 3).

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Genesi e Apocalisse:  l’inizio nella fine, la fine nell’inizio

Genesi e Apocalisse:  l’inizio nella fine, la fine nell’inizio

Genesi e Apocalisse, senza dubbio i due termini biblici più esotici, e che più hanno stuzzicato l’immaginario collettivo nei secoli. Creazione e Rivelazione, Nascita e Rinascita, Alfa ed Omega, insomma ... inizio e fine. Il fascino irresistibile dell'inizio e della...

Caino fugge via, lontano da se stesso

Caino fugge via, lontano da se stesso

Caino si allontanò dal Signore e abitò nel paese di Nod, ad oriente di Eden ...  (Genesi 4,16) Non può non spiccare il parallelismo tra la situazione di Caino (in Ebr. קַ֔יִן qayin dal verbo קָנָה "acquistare" cfr. Gen 4,1) e quella di suo padre Adamo. Entrambi, dopo...

La Bibbia parla del frutto proibito

La Bibbia parla del frutto proibito

Spesso, la gente dice che la Bibbia è piena di leggi e proibizioni. È un dato di fatto, ovviamente. Ma si tratta veramente di proibizioni? Nell'Eden Partiamo, dalla prima e fondamentale "proibizione", quella che Dio - anzi YHWH - fa ad Adamo di non mangiare del...

L’albero della conoscenza del bene e del male

L’albero della conoscenza del bene e del male

Il Signore Dio fece germogliare dal suolo ogni sorta di alberi graditi alla vista e buoni da mangiare, tra cui l'albero della vita in mezzo al giardino e l'albero della conoscenza del bene e del male (Genesi 2,9) L'albero della vita Un giardino molto particolare...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

I fiumi dell’Eden

Un fiume usciva da Eden per irrigare il giardino, poi di lì si divideva e formava quattro corsi. Il primo fiume si chiama Pison: esso scorre intorno a tutto il paese di Avìla, dove c'è l'oro e l'oro di quella terra è fine; qui c'è anche la resina odorosa e la pietra...

COME POSSO AIUTARTI?

11 + 6 =