Dio ha maledetto l’uomo e la sua terra?

Scritto da Simone Venturini

27 Aprile 2020

maledizione dio terra

Oppure è l’uomo che, con le sue scelte, vive male sulla terra?

All’uomo disse: «Poiché hai ascoltato la voce di tua moglie e hai mangiato dell’albero, di cui ti avevo comandato: Non ne devi mangiare,
maledetto sia il suolo per causa tua!
Con dolore ne trarrai il cibo
per tutti i giorni della tua vita

Genesi 3,17

Dio non aveva affatto detto di non toccare l’albero della conoscenza del bene e del male. Egli aveva semplicemente detto: non devi mangiarne.

Dio è un dittatore?

Certamente, lo sapevamo anche prima (cfr. Gen 2,17), ma qui vien detto che il primo uomo ha ascoltato la voce della moglie che aggiunse il comando di ‘non toccare’ al ‘non mangiare’. È come se si volesse dire che Dio non c’entra nulla con l’immagine che di lui viene data.

Dio non c’entra nulla con l’immagine di dittatore e nemico dell’uomo che spesso noi gli affibbiamo a causa della nostra angoscia. Fin qui il discorso fila.

Di quale terra si sta parlando?

Ma che c’entra la terra? Perché viene maledetta? Anzitutto, di quale terra si sta parlando? Non certamente dell’Eden, o di ciò che esso rappresenta.

Se, infatti, il paradiso terrestre è anzitutto la condizione esistenziale di comunione con Dio, chi non è in comunione con lui, chi preferisce mettersi al suo posto vive al di fuori di esso.

Vive in una terra, in una condizione di vitaadam viene da adamah – che non è feconda, una vita lontana dalle proprie origini.

La terra sfruttata dall’uomo

Lontani da Dio e da se stessi, si dimentica l’originaria appartenenza alla madre terra, che diventa solo terreno da sfruttare e da investire per arricchirsi.

Ma la terra, così sfruttata, prima poi diventa sterile, contaminata e muore. La maledizione di Dio non è dunque all’origine di un processo, ma è la constatazione amara che l’autore della Genesi fa allorché sperimenta quanto sia dura una vita senza Dio;

quanto sia stata dura la lontananza dalla terra promessa e come ora sia tutto così difficile da ricostruire.

La madre terra è sempre benedetta

La madre terra è e resterà sempre benedetta. Solo l’uomo, con le sue libere scelte, può renderla maledetta, ossia anch’essa privata della sua originaria funzione: quella di sostentare l’uomo e non di contribuire a farlo diventare un dio!

Ma la terra, così sfruttata, diventa arida e ostile anche per l’uomo che da essa vuole semplicemente trarre il necessario per vivere.

Ne sanno qualcosa le popolazioni dell’Africa, che soffrono la fame e la sete perché le risorse della terra sono impiegare per arricchire e sfamare meno di un terzo del pianeta.

Se queste fossero distribuire più equamente, anche le popolazioni africane – o di altri paesi – avrebbero la possibilità di lavorare e di rendere più abitabile il loro ambiente.

La vita dal di fuori dell’Eden

L’uomo e la donna vivono al di fuori del paradiso terrestre, quando scelgono di poter fare da soli, di mettersi al posto di Dio, di poter vivere senza alcun punto di riferimento.

Nell’illusione di potere dominare da soli la paura e l’angoscia sempre emergenti. Era la riflessione amara dell’ebreo rientrato in Giudea dopo l’esilio – alla fine del VI sec. a.C. – ed è anche la riflessione di chi vede intorno a sé solo macerie e rovine e deve ricostruire tutto.

Ma basta che l’uomo s’inginocchi davanti a Dio, ponendo tutta la propria fragile umanità nelle sue mani che subito la terra, il suo ambiente, il suo lavoro, ciò che fa ogni giorno tornano ad essere una benedizione per lui. Tutto dipende da noi, in questo caso, e non da Dio!

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Genesi e Apocalisse:  l’inizio nella fine, la fine nell’inizio

Genesi e Apocalisse:  l’inizio nella fine, la fine nell’inizio

Genesi e Apocalisse, senza dubbio i due termini biblici più esotici, e che più hanno stuzzicato l’immaginario collettivo nei secoli. Creazione e Rivelazione, Nascita e Rinascita, Alfa ed Omega, insomma ... inizio e fine. Il fascino irresistibile dell'inizio e della...

Caino fugge via, lontano da se stesso

Caino fugge via, lontano da se stesso

Caino si allontanò dal Signore e abitò nel paese di Nod, ad oriente di Eden ...  (Genesi 4,16) Non può non spiccare il parallelismo tra la situazione di Caino (in Ebr. קַ֔יִן qayin dal verbo קָנָה "acquistare" cfr. Gen 4,1) e quella di suo padre Adamo. Entrambi, dopo...

La Bibbia parla del frutto proibito

La Bibbia parla del frutto proibito

Spesso, la gente dice che la Bibbia è piena di leggi e proibizioni. È un dato di fatto, ovviamente. Ma si tratta veramente di proibizioni? Nell'Eden Partiamo, dalla prima e fondamentale "proibizione", quella che Dio - anzi YHWH - fa ad Adamo di non mangiare del...

Risalire alle origini per capire se stessi

Risalire alle origini per capire se stessi

Chi tra noi non è curioso, almeno un po', di cercare le proprie origini, quelle della famiglia in cui si è cresciuti, per capire da dove parte il grande fiume di vita che giunge fino a noi, oggi? Ma anche oltre, più indietro ancora, fino a quella Origine che ha...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

I fiumi dell’Eden

Un fiume usciva da Eden per irrigare il giardino, poi di lì si divideva e formava quattro corsi. Il primo fiume si chiama Pison: esso scorre intorno a tutto il paese di Avìla, dove c'è l'oro e l'oro di quella terra è fine; qui c'è anche la resina odorosa e la pietra...

COME POSSO AIUTARTI?

12 + 15 =