DESCRIZIONE DEL CORSO DI EBRAICO BIBLICO

9 Marzo 2022

cos'è l'ebraico biblico

CORSO DI EBRAICO BIBLICO – I LIVELLO

Il livello consta di dieci lezioni, ciascuna composta da tre video. Ecco gli argomenti delle 10 lezioni:

  1. L’alfabeto ebraico
  2. Il sistema vocalico dei Masoreti
  3. Il nome: genere e numero, l’articolo, le preposizioni
  4. Particolarità dei nomi determinati
  5. L’aggettivo
  6. Radice dei verbi, participio, indicatore dell’oggetto verbale – traslitterazione del testo biblico (Giudici 1,1-4)
  7. La congiunzione we; ancora sulle preposizioni; la preposizione min- e suoi usi – analisi del testo biblico (Giudici 1,5-8)
  8. Il relativo ’asher – analisi del testo biblico (Giudici 1,9-12)
  9. Il predicato di esistenza; preposizioni più particelle pronominali – analisi del testo biblico (Giudici 1,13-16)
  10. Aggettivi e pronomi dimostrativi; i pronomi personali soggetto – analisi del testo biblico (Giudici 1,17-20)

Inoltre, ciascuna lezione comprende:

  • schede didattiche da stampare per seguire le videoregistrazioni
  • analisi del testo biblico con uso dei dizionari
  • una serie di quiz che verificano la tua preparazione
  • e la consulenza online continuativa su whatsapp
>> Acquista direttamente il primo livello cliccando qui

 

CORSO DI EBRAICO BIBLICO – II LIVELLO

Il livello consta di dieci lezioni, ciascuna composta da tre video. Ecco gli argomenti delle 10 lezioni:

  1. Il verbo al tempo “perfetto”; ordine degli elementi nella frase verbale – analisi del testo biblico (Genesi 4,1-4)
  2. Perfetto Qal dei verbi con gutturale; il perfetto qal di NTN – analisi del testo biblico (Genesi 4,5-8)
  3. Perfetto Qal dei verbi che terminano con aleph; modo di indicare una frase interrogativi – analisi del testo biblico (Genesi 4,9-12)
  4. Perfetto Qal dei verbi che terminano con he; altro modo di indicare il moto a luogo – analisi del testo biblico (Genesi 4,13-16)
  5. Uso particolare dei pronomi dimostrativi; uso particolare del verbo hyh; accenti – analisi del testo biblico (Genesi 4,17-20)
  6. Perfetto Qal dei verbi che hanno una w come seconda consonante (qwm e bw’); le preposizioni min e ke con i suffissi pronominali; usi di kol; breve presentazione degli accenti – analisi del testo biblico (Genesi 4,21-24)
  7. Perfetto Qal dei verbi con la seconda e terza consonante uguali; le preposizioni ‘im e ‘et, con i suffissi pronominali; altri usi di asher; breve presentazione degli accenti – analisi del testo biblico (Genesi 4,25-5,1-2)
  8. La “catena costrutta”; la forma del “costrutto” singolare; breve presentazione degli accenti – analisi del testo biblico (Genesi 6,1-4)
  9. I cambiamenti nei nomi singolari allo stato costrutto – analisi del testo biblico (Genesi 6,5-8)
  10. La forma del “costrutto” dei nomi plurali maschili; la forma del “costrutto” dei nomi plurali femminili – analisi del testo biblico (Genesi 6,9-12)

Inoltre, ciascuna lezione comprende:

  • schede didattiche da stampare per seguire le videoregistrazioni
  • analisi del testo biblico con uso dei dizionari
  • una serie di quiz che verificano la tua preparazione
  • e la consulenza online continuativa su whatsapp
>> Acquista direttamente il secondo livello cliccando qui

 

CORSO DI EBRAICO BIBLICO – III LIVELLO

Il livello consta di dieci lezioni, ciascuna composta da tre video. Ecco gli argomenti delle 10 lezioni:

  1. I pronomi interrogativi; le preposizioni ‘el, ‘al, tachat e ‘achare con suffissi pronominali – analisi del testo biblico (Rut 1,13-16)
  2. Il nome con i suffissi pronominali – analisi del testo biblico (Rut 1,17-20)
  3. I verbi “stativi”; i nomi ‘av ‘ach e peh coi suffissi pronominali – analisi del testo biblico (Rut 1,21-2,2)
  4. L’imperfetto e il duale – analisi del testo biblico (Rut 2,3-6)
  5. L’imperfetto – casi particolari; i nomi ben e shem – analisi del testo biblico (Rut 2,7-10)
  6. La sequenza narrativa; i nomi con segol; preposizioni particolari – analisi del testo biblico (Rut 2,11-14)
  7.  L’imperativo; verbi con una gutturale come prima consonante (imperfetto e imperativo) – analisi del testo biblico (Rut 2,14-17)
  8. Lo iussivo e il coortativo; sequenze varie con iussivi e coortativi; verbi di prima alef- imperfetto e imperativo – analisi del testo biblico (Rut 2,18-21)
  9. Proposizioni e frasi temporali – analisi del testo biblico (Rut 2,22-3,2)
  10. Linfinito costrutto – analisi del testo biblico (Rut 3,3-6)

Inoltre, ciascuna lezione comprende:

  • schede didattiche da stampare per seguire le videoregistrazioni
  • analisi del testo biblico con uso dei dizionari
  • una serie di quiz che verificano la tua preparazione
  • e la consulenza online continuativa su whatsapp
>> Acquista direttamente il terzo livello cliccando qui

 

CORSO DI EBRAICO BIBLICO – IV LIVELLO

Il livello consta di dieci lezioni, ciascuna composta da tre video. Ecco gli argomenti delle 10 lezioni:

  1. Verbi con nun come prima consonante: imperfetto e forme derivate – analisi del testo biblico (Rut 3,7-10)
  2. Verbi con yod come prima consonante: imperfetto e forme derivate – analisi del testo biblico (Rut 3,11-14)
  3. Verbi che terminano con he: imperfetto e forme derivate – analisi del testo biblico (Rut 3,15 – 18)
  4. Verbi con waw e yod come seconda consonante: imperfetto e forme derivate – analisi del testo biblico (Rut 4,1-4)
  5. Verbi con la seconda e terza consonante identiche: imperfetto e forme derivate – analisi del testo biblico (Rut 4,5-8)
  6. Il participio passivo; l’infinito assoluto; i numeri da tre a dieci – analisi del testo biblico (Rut 4,9-12)
  7. Frasi congiunte con we – analisi del testo biblico (Rut 4,13-16)
  8. Usi dei termini hinneh e ‘od – analisi del testo biblico (Rut 4,17-20)
  9. Le altre coniugazioni verbali; il nifal; il nifal dei verbi che terminano per gutturale e che iniziano per gutturale – analisi del testo biblico (Genesi 7,1-4)
  10. Perfetto, imperfetto e tempi derivati dei verbi nifal di prima NUN, prima YOD, terza ALEF e terza HE – analisi del testo biblico (Genesi 7,5-8)

Inoltre, ciascuna lezione comprende:

  • schede didattiche da stampare per seguire le videoregistrazioni
  • analisi del testo biblico con uso dei dizionari
  • una serie di quiz che verificano la tua preparazione
  • e la consulenza online continuativa su whatsapp
>> Acquista direttamente il quarto livello cliccando qui

 

CORSO DI EBRAICO BIBLICO – V LIVELLO

Il livello consta di dieci lezioni, ciascuna composta da tre video. Ecco gli argomenti delle 10 lezioni:

  1. Perfetto, imperfetto e tempi derivati dei verbi nifal di seconda WAW; il piel delle radici regolari e di III e II gutturale; vari significati del piel – analisi del testo biblico (Genesi 7,9-12)
  2. Perfetto, imperfetto e tempi derivati dei verbi piel di terza ALEF, terza HE, geminati; il pual; gli accenti principali e i cambiamenti vocalici alla fine di versetto – analisi del testo biblico (Genesi 7,13-16)
  3. Perfetto, imperfetto e tempi derivati dei verbi hifil regolari, di prima NUN e di prima gutturale; significato dei verbi all’hifil – analisi del testo biblico (Genesi 7,17-20)
  4. Perfetto, imperfetto e tempi derivati dei verbi hifil di terza GUTTURALE e terza ALEF; i numeri da 11 a 19; le decine – analisi del testo biblico (Genesi 7,21-24)
  5. Perfetto, imperfetto e tempi derivati dei verbi hifil di terza HE, seconda WAW/YOD; i numeri da 21 a 99; uso particolare di HLK – analisi del testo biblico (Esodo 20,1-4)
  6. Perfetto, imperfetto e tempi derivati dei verbi hifil geminati; coniugazione hofal e suo significato; verbi qualificativi – analisi del testo biblico (Esodo 20,5-8)
  7. Coniugazione Hitpael e suoi significati; altre coniugazioni; numeri da 100 in poi – analisi del testo biblico (Esodo 20,9-12)
  8. Il perfetto con i suffissi che indicano il suo oggetto; l’imperfetto e l’imperativo con i suffissi – analisi del testo biblico (Esodo 20,13-17)

Inoltre, ciascuna lezione comprende:

  • schede didattiche da stampare per seguire le videoregistrazioni
  • analisi del testo biblico con uso dei dizionari
  • una serie di quiz che verificano la tua preparazione
  • e la consulenza online continuativa su whatsapp
Simone Venturini

Simone Venturini

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

il nome

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Se vuoi verificare il significato originale della Bibbia, per capire meglio cosa accade nel mondo e uscire dall’ansia della precarietà, di una vita senza radici, il video corso di ebraico antico è ciò che fa per te!

CORSO BIBLICO

Pensi che la Bibbia sia un libro che parli solo del passato? Credi che la Bibbia non abbia nulla a che fare con la tua vita, oggi? Scopri il corso che ti farà cambiare idea e crollare tanti luoghi comuni

Articoli correlati

Il mistero della colonna di nube e di fuoco

Il mistero della colonna di nube e di fuoco

Le espressioni ebraiche utilizzate per descrivere la colonna di nube e di fuoco sono "עַמּוּד הֶעָנָן" ('ammud he-'anan) e "עַמּוּד הָאֵשׁ" ('ammud ha'esh). "עַמּוּד" ('ammud) significa "colonna" o "pilastro", indicando una forma verticale solida e imponente....

I giganti che abitavano nell’antica Canaan

I giganti che abitavano nell’antica Canaan

Il capitolo tredicesimo del libro dei Numeri narra che, su comando divino, Mosè invia dodici esploratori, uno per ciascuna tribù di Israele, per osservare la terra di Canaan. Dopo quaranta giorni, gli esploratori ritornano con report di una terra fertile ma abitata da...

L’esempio di Rahab (רָחָב) la prostituta di Gerico

L’esempio di Rahab (רָחָב) la prostituta di Gerico

Il nome "Rahab" (רָחָב in ebraico) è ricco di significato. Etimologicamente, Rahab può essere associato alla radice רחב (rhb), che significa "essere ampio" o "allargare". Questo può essere interpretato in vari modi, tra cui l'idea di "spaziosità" o di "espansione"....

אוֹת (‘ot) segni e simboli dell’alleanza divina

אוֹת (‘ot) segni e simboli dell’alleanza divina

אוֹת, traslitterato come 'ot, si collega etimologicamente all'idea di un segno o simbolo. Questo termine può indicare segni tangibili, eventi prodigiosi, simboli di alleanze, o persino lettere dell'alfabeto, a seconda del contesto biblico in cui appare. אוֹת nei testi...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

La Torah come parola di Dio

Durante il Medioevo, la Torah era considerata invariabilmente la parola divina, immutabile e perfetta. Gli studiosi ebrei medievali, come Rashi (Rabbi Shlomo Yitzchaki, 1040-1105) e Maimonide (Rabbi Moshe ben Maimon, 1138-1204), hanno offerto interpretazioni...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

6 + 12 =

error: Il contenuto è protetto