Cos’è l’Ebraico biblico?

Scritto da Simone Venturini

20 Ottobre 2020

cos'è l'ebraico biblico

L’Ebraico, lingua dell’anima

Oggi c’è una grande confusione riguardante la Lingua ebraica e la Bibbia ebraica che sempre più spesso genera discussioni infinite sul significato di alcuni testi biblici considerati contenere verità sconvolgenti.

Anche per questo ho creato il mio Corso di ebraico biblico online! Di seguito una piccola introduzione a questa bellissima lingua, ad uso di chi ha iniziato il corso e per chi lo volesse iniziare.

Storia della Lingua Ebraica

L’Ebraico biblico era la lingua semitica parlata dagli antichi Israeliti. Le

La forma più antica della lingua ebraica – il paleo-ebraico – è attestata a partire dal X sec. a.C. e fu parlata fino alla deportazione degli Ebrei in Babilonia, nel 587 a.C. In seguito, essa fu soppiantata dall’Aramaico biblico.

A partire d’allora, l’Ebraico biblico veniva letto in sinagoga – ossia le letture della Bibbia Ebraica che ivi venivano fatte – anche se nessuno capiva più il significato.

Ecco allora che, dopo la lettura della Bibbia Ebraica, c’era il cosiddetto metugermann che traduceva i brani biblici dall’Ebraico all’Aramaico.

Anche l’alfabeto ebraico, dopo l’esilio, subì delle trasformazioni.

Se, infatti, prima d’allora era più simile a quello fenicio, finì poi per assumere la forma delle lettere aramaiche, il formato oggi presente nella Biblia Hebraica Stuttgartensia, la Bibbia che usano i Biblisti nei loro studi.

L’Ebraico biblico – o Ebraico classico – proseguì la sua evoluzione nell’Ebraico della Mishna, una lingua diversa ma complementare all’Ebraico. 

L’Ebraico della Bibbia

In origine, la lingua ebraica classica – così come essa è attestata nella Bibbia ebraica – era provvista di sole consonanti e perciò viene detto testo consonantico.

Nella foto seguente si può vedere una piccola parte del rotolo di Isaia trovato a Qumran, un testo di sole consonanti.

Proprio a causa di ciò, molti sostengono che sia impossibile stabilire la pronuncia originale – e dunque il significato – dell’Ebraico biblico.

Tuttavia, alcune consonanti – waw, he, yod – erano usate come indicatrici della pronuncia e del significato di una certa parola. Per questo loro uso, erano chiamate matres lectionis ossia madri della lettura.

Quando sono presenti, esse sono un’ottima guida alla pronuncia originale della parola o verbo ebraico in questione.

Il sistema vocalico della lingua ebraica

A partire dal II secolo d.C., fin verso il X secolo, il testo ebraico consonantico fu progressivamente rivisto da una serie di antichi studiosi ebrei

Tra essi, figuravano i soferim che controllarono tutto il testo ebraico, ne contarono le parole, stabilendo una forma fissa con divisioni e sezioni.

Giunsero poi i cosiddetti naqdanim – ossia “puntatori” – che inserirono le vocali nel testo ebraico ormai fissato.

Infine, i masoreti – o baale-hammasora “maestri della tradizione – fissarono tutte le notazioni a margine e sotto le colonne del testo ebraico, come appare evidente nell’immagine di cui sotto:

Il Codice di San Pietroburgo

Nel breve video – che fa parte del mio Corso di Ebraico online – spiego e visualizzo le caratteristiche dell’alfabeto.

https://youtu.be/Y2OHx1eXNDI

Per chi volesse accedere al corso completo di Ebraico online, può richiederne informazione scrivendo a: venturini@simoneventurini.it oppure telefonando al numero 3492311691.

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Morte: cosa dice la Bibbia?

Morte: cosa dice la Bibbia?

Basta entrare in una libreria - anche quelle cattoliche - per rendersi conto dell'interesse sempre acceso intorno al nostro destino dopo la morte. Ovviamente, a me interessa il punto di vista biblico riguardo al momento supremo della nostra vita: la morte.   Gli...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Protetto: III. Introduzione alla Torah – III p.a. Chi ha scritto la Torah? III p.b. Quali sono i temi della Torah?

Protetto da Password

Per visualizzare questo articolo protetto, inserisci qui sotto la password :

COME POSSO AIUTARTI?

8 + 5 =