Abele (הֶבֶל): il destino in un nome

22 Agosto 2021

Poi partorì ancora suo fratello Abele. Ora Abele era pastore di greggi e Caino lavoratore del suolo

Genesi 4,2

Diversamente da Caino, il testo non fornisce alcuna spiegazione esplicita del nome Abele (in Ebr. הֶבֶל). Il nome viene dal verbo ebraico haval (הָבַל), che significa “qualcosa di leggero, perfino vacuo” ed è infatti usato nel libro di Qoelet col significato di soffio

Abele, una persona leggera

Fondamentalmente, l’idea è quella di leggerezza, perfino di spensieratezza. Insomma, il nome di Abele trasmette subito una nota di freschezza, di qualcosa di non necessario e per questo di divertente, di leggero. Un’idea che trova sostanza nel mestiere che Abele svolge, a differenza di Caino.

Nel capitolo precedente, il suolo – in Ebraico adamàh (אֲדָמָה) – era stato maledetto a causa della trasgressione di Adamo ed Eva. Occupandosi della coltivazione del suolo, Caino sperimenta tutta la frustrazione tra l’impegno che egli mette nel lavorare la terra e il frutto che ne ricava (cfr. infatti Genesi 3,17-18).

Abele, invece, è un pastore. Un’occupazione assai più libera rispetto a quella di Caino. Tra l’altro, è ben noto l’antico dissapore tra gli agricoltori e i pastori. I primi sopportavano malvolentieri la presenza di greggi nei paraggi dei loro campi, poiché le pecore spesso e volentieri brucavano le piantagioni in essi coltivati.

Se dunque etimologia del nome “Caino” indica un uomo forte, rude e tutto racchiuso e chiuso nel lavoro dei campi, l’etimo di “Abele” indica invece freschezza, libertà e spensieratezza, unite ad un mestiere che in qualche modo domina ed insidia il lavoro dei campi. Una situazione di conflitto che avrà ben presto le sue conseguenze!

Simone Venturini

Simone Venturini

Biblista

Simone Venturini, nato a Fano, Biblista e Professore di Ebraico e Studi biblici è da sempre in prima linea nel settore della divulgazione e della formazione. Vive a Roma insieme alla sua famiglia ed ha ricoperto ruoli importanti nelle più prestigiose università e istituzioni pontificie di Roma. La sua mission è quella di dare alla gente gli strumenti indispensabili per approfondire la Bibbia e capire il senso della vita e della storia.

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore.

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

Articoli correlati

Tenebre (חשֶׁךְ) e abissi

Tenebre (חשֶׁךְ) e abissi

E le tenebre ricoprivano l'abisso Genesi 1,2 Qui ci sono due parole che necessitano di essere spiegate, o per meglio dire, immaginate. Gli antichi ebrei, infatti, non ragionavano per concetti, non si facevano idee astratte della realtà, ma nutrivano la loro mente...

Il serpente (נָחָשׁ nachash) è davvero un animale maledetto?

Il serpente (נָחָשׁ nachash) è davvero un animale maledetto?

Allora il Signore Dio disse al serpente: «Poiché tu hai fatto questo, sii tu maledetto più di tutto il bestiame e più di tutte le bestie selvatiche; sul tuo ventre camminerai e polvere mangerai per tutti i giorni della tua vita Genesi 3,14 Povero serpente! Condannato...

La donna e il serpente: il linguaggio dell’angoscia

La donna e il serpente: il linguaggio dell’angoscia

Il Signore Dio disse alla donna: Che hai fatto? Rispose la donna: il serpente mi ha ingannata e io ho mangiato Genesi 3,13 Né l'uomo né la donna si prende la responsabilità delle proprie azioni. Questo è chiaro e viene ribadito ogni volta che, nei più diversi...

SCOPRI I TESORI DELLA BIBBIA EBRAICA

CON I MIEI CORSI

CORSO DI EBRAICO ANTICO

Un corso unico, che ti consente di imparare l’ebraico in maniera basilare fin dal primo livello. Dalla Genesi, ai profeti, ti do le chiavi del tuo mondo interiore…

CORSO BIBLICO

Una vera e propria scuola di interpretazione biblica. Ogni testo viene studiato a più livelli, attualizzandolo e portandolo direttamente alla tua esperienza di vita.

biblepedia

La Bibbia come non te l’hanno mai spiegata

Barà (בָּרָ֣א): creare dal nulla?

La seconda parola della Bibbia ebraica è barà (בָּרָ֣א) che, normalmente e giustamente, viene tradotta con "creare": All'inizio del tempo, Dio creò ... non parlerò di "che cosa" creò, ma del significato di questo verbo ebraico. Il verbo può essere tradotto,...

COME POSSO AIUTARTI?

Privacy Policy

15 + 8 =