Fine dei tempi e fine del mondo sono la stessa cosa?

grandi-misteri-irrisolti-della-chiesa

Dopo l’esilio in Babilonia, sembrava che mai nessun altro evento avesse più potuto turbare altrettanto gli ebrei. Invece, trecentocinquant’anni dopo, l’avvento del re Antioco IV Epifane smentì tragicamente quella ingenua aspettativa. Alla morte di Alessandro Magno, infatti, l’immenso impero conquistato dal grande e insuperato condottiero fu spartito fra i suoi generali. …

Continua

L’uscita dall’Egitto: trovare se stessi (Seconda parte)

L'angoscia

Nella storia d’Israele l’immagine di questa situazione è la figura del Faraone. Nel retaggio d’Israele egli è diventato l’incarnazione di ogni schiavitù a causa dell’idolatria dell’uomo prodotta dall’angoscia. E’ il simbolo fondamentale israelitico per tutto ciò che impedisce all’essere umano di vivere umanamente. Infatti questa è l’esperienza di ogni dipendenza …

Continua

Bibbia e idee di Dio: per vivere meglio (Seconda parte)

A_history_of_Babylon_from_the_foundation_of_the_monarchy_to_the_Persian_conquest_(1915)_(14783426225)

Nei primi due capitoli della Genesi, si narrano due diversi resoconti della creazione. Il primo (Gen 1,1-2,4) è generalmente datato al VI sec. a.C. e sarebbe stato scritto dagli ebrei che furono esiliati i Babilonia. Il secondo, (Gen 2,4 ss.) sarebbe stato scritto nella stessa epoca, ma sarebbe stato scritto dagli …

Continua

I livelli di lettura della Bibbia (Prima parte)

Sofer,_Jewish_scribe

Da secoli la Bibbia è al centro di dibattiti non solo riguardo ai suoi contenuti e alle sue dottrine, ma anche intorno al modo in cui interpretarla. Gli Ebrei da sempre interpretano la loro Bibbia – che corrisponde grosso modo al nostro Antico Testamento – alla lettera, ingegnandosi così ad …

Continua